Cheesecake agli agrumi

Posted by

Dopo l’esperienza irripetibile della New York cheesecake cotta per un ora e mezza in un giorno in cui c’erano quaranta gradi all’ombra, mi sono finalmente decisa per una cheesecake fredda.

L’esperimento è talmente riuscito che ne ho fatte tre nel giro di tre giorni, ma l’ultima, l’ultima le ha battute tutte, sia di bellezza che di bontà e non potevo non condividere la ricetta con voi.

La freschezza degli agrumi a contrasto con la delicatezza della crema allo yogurt rendono questo dolce perfetto per il dopo pasto, ma anche per merenda, colazione, per qualsiasi momento della vitaaaah, provatela e non ve ne pentirete.

Cheesecake agli agrumi

INGREDIENTI:

(per la base)

  • 300 g. di biscotti secchi
  • 150 g. di burro

(per la crema)

  • 500 g. di mascarpone
  • 150 di zucchero
  • 200 g. di formaggio spalmabile
  • 125 g. di yogurt agli agrumi
  • 200 ml di panna da montare
  • 100 ml di latte
  • 12 g di colla di pesce

(per la copertura)

  • il succo di sue limoni (100 ml)
  • 100 ml di succo ace
  • 60 g. di zucchero
  • 15 g. di amido di mais

Far sciogliere il burro e farlo raffreddare, nel frattempo tritare in un mixer i biscotti, una volta che saranno ridotti in polvere mescolarli al burro in una ciotola capiente.

Foderare con la carta da forno la base di una tortiera a cerniera e trasferire all’interno l’impasto di biscotti e burro.

Mentre la base della torta riposa in frigo per almeno 15 minuti dedicarsi alla crema, quindi in una ciotola bella capiente mescolare il mascarpone con lo zucchero, aggiungere il formaggio spalmabile e lo yogurt.A parte sciogliere la colla di pesce nell’ acqua fredda e nel frattempo omettere sul fuoco a scaldare la panna e il latte, dentro la quale andremo a sciogliere la colla di pesce ben strizzata. Lasciare raffreddare e aggiungere al nostro composto di crema.

Tirare fuori dal frigo la nostra base della torta che nel frattempo si sarà ben solidificata, versare sopra il composto di crema e livellarla con una spatola per renderla più omogenea e piatta possibile.

Lasciare riposare la torta la torta per almeno 4 ore, io preferisco farla la sera prima, almeno ha tutta la notte per riposare in frigo, questa frase mi fa un po’ ridere ma va bè andiamo avanti.Una volta che la torta sarà ben solidificata possiamo occuparci della copertura, quindi spremere i due limoni dalla quale dovremo ricavare almeno 100 ml di succo, aggiungere il succo ace e trasferire tutto in un pentolino sul fuoco, aggiungere quindi lo zucchero e l’amido di mais e mescolare tutto fino a che non so solidifica, circa 5 minuti.Una volta che la copertura si sarà solidificata lasciare raffreddare, mescolando di tanto in tanto, quindi trasferirla sulla torta e lasciare riposare in frigorifero per un’altra mezz’ora. Sì , questa torta una volta pronta sarà molto riposata e rilassata, ok la smetto e vado avanti.

Una volta che la torta sarà pronta (e ben riposta 🤣) tagliare un limone a fettine e decorare la torta.

Per togliere la torta dalla tortiera a cerniera aiutatevi prima con un coltello, passatelo su tutto il bordo della torta, sarà molto più semplice poi toglierla dalla tortiera.

Non mi resta che augurarvi BUON APPETITO 😘

Per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi (e ovviamente a seguirmi 😜) sulla mia Pagina facebook o sulla mia Pagina instagram .

Grazie per sopportarmi e supportarmi 😜😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...